crociere fluviali

Crociere fluviali, l’Europa per tutte le stagioni

Ci sono Paesi e città in Europa che si possono scoprire via fiume, arrivandoci a bordo di una nave. Le crociere fluviali ripercorrono quelle che furono le autostrade dell’antichità e dettano un nuovo ritmo della vacanza, offrendo una prospettiva inedita e anche romantica nel modo di guardare le capitali, i monumenti, la natura, i porticcioli o i grandi porti, il fiume stesso.

Francia, Germania, Austria, Ungheria, Olanda, Portogallo. Ci sono anche minicrociere in Italia. La crociera fluviale riesce a coniugare terra e acqua, natura e città, lusso e avventura, relax ed esplorazione. Un viaggio insolito che incontra il gusto di viaggiatori di tutte le età, contemplando esigenze molto diverse tra loro.

È il tour perfetto per gli amanti delle città d’arte e che vogliono conoscere la storia delle più belle città europee, sorte appunto sul letto del fiume; si ha la possibilità di ammirare l’alternarsi di tratti di natura incontaminata e skyline urbani, con lo scenario che cambia continuamente come si guardasse un documentario dal vivo.

C’è ampia scelta di itinerari e durata delle crociere fluviali, che ben si adattano anche a un ponte festivo. E, soprattutto, è una vacanza adatta a tutte le stagioni.

Se gli ultimi anni segnano una crescita notevole delle crociere marittime, le fluviali seguono lo stesso trend. Di conseguenza aumentano le offerte e le compagnie che le propongono. A questo proposito Ticketcrociere potrà fornire tutte le informazioni necessarie su navi, date e itinerari.

Crociere fluviali, la vita a bordo

Le navi per la navigazione sui fiumi non hanno nulla da invidiare alle unità pensate per le crociere in mare. Anzi, talvolta le dimensioni più ridotte di queste imbarcazioni ne esaltano il lusso e il comfort per i passeggeri. Le crociere fluviali di solito propongono agli ospiti alta ristorazione, wellness e spa, piscina, suite luxury, divertimento e intrattenimento a bordo. E tante piccole attenzioni, come per esempio può essere un benvenuto con champagne, il tè delle cinque o il concerto esclusivo della sera. Oltre ovviamente alla ricchezza delle escursioni a terra.

Nuovi player per le crociere fluviali

Come dicevamo, ci sono diverse compagnie che propongono crociere fluviali in Europa. E altre se ne aggiungono. È di pochi giorni fa la notizia dell’entrata di Tui in questo mercato con tre navi a partire dall’estate 2020 e una nuova divisione: Tui River Cruises. Da 155 passeggeri l’una, che navigheranno per sette notti lungo il Danubio, il Reno, il Meno e la Mosella, con viaggi solo per adulti e 19 itinerari. Ma l’operatore già studia un ampliamento dell’offerta con nuove destinazioni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *