Silver Origin Silversea

Silver Origin, ecco la nave di Silversea pensata per le Galapagos

Qualche volta una nave nasce proprio per una destinazione: è il caso di Silver Origin, prima unità di Silversea pensata per una meta specifica, che a partire dall’estate del 2020 porterà i crocieristi nel cuore delle isole Galapagos.

Accoglierà a bordo un massimo di 100 ospiti e sarà una delle navi da crociera più ecocompatibili di sempre, dal design pioneristico, pensata per soddisfare il segmento lusso e dotata esclusivamente di suite. Silver Origin è progettata su misura per l’arcipelago, grazie al know how acquisito da Silversea nelle Galapagos per creare connessioni tra ospiti e ambiente.

Oltre alle esperienze che accoglieranno gli ospiti una volta sbarcati (guidate dall’Expedition Team di Silversea), i viaggiatori potranno scoprire e apprezzare già a bordo la cultura ecuadoriana attraverso briefing quotidiani, video e conferenze di divulgazione scientifica.

Un altro modo di conoscere la cultura del Paese è assaggiare la cucina, che sarà a cura di chef locali (nei due ristoranti The Restaurant e The Grill). La crociera di Silver Origin ha una serie di attività pensate per portare avvicinare i viaggiatori il più possibile all’autentica bellezza dell’arcipelago, ma senza rinunciare alla comodità e al lusso. La nave offre un rapporto Zodiac-to-guest di un tender per ogni 12, 13 passeggeri.

Se il design degli interni si ispirerà alla sobria eleganza italiana, cifra stilistica delle navi Silversea dall’atmosfera intima. Tuttavia, sarà evidente l’influenza dell’ambiente naturale delle Galapagos. Silver Origin propone otto diverse categorie di suite. La più grande, la Owner’s Suite, offrirà una vista mozzafiato. Tutte le suite hanno un balcone privato; alcune saranno dotate del balcone Horizon. Inoltre, per la prima volta su una nave Silversea, alcune camere includeranno vasca da bagno e doccia con vista sull’oceano.

Per quanto riguarda gli ambienti comuni, Basecamp sarà uno spazio innovativo: un salotto per socializzare prima e dopo le escursioni, collegato con l’area d’imbarco. Qui sarà possibile svolgere attività educative, interagire con l’Expedition Team per conoscere fauna, paesaggi e storia delle isole. Tramite un videowall interattivo, i crocieristi potranno accedere a contenuti multimediali sulla destinazione. L’Explorer Lounge, con finestre a tutta parete, ospiterà briefing quotidiani e lezioni. L’Observation Lounge, sulla prua, offrirà viste mozzafiato, relax e la possibilità di leggere i libri della biblioteca.

Le tecnologie all’avanguardia – come il sistema di posizionamento dinamico che permetterà alla nave di preservare il fondale marino o i sistemi di depurazione dell’acqua dolce in ogni suite per ridurre il consumo di bottiglie di plastica – renderanno Silver Origin una delle navi da crociera più ecologiche mai realizzate.

«Silver Origin eleverà la nostra offerta nelle isole Galapagos, dove siamo già leader. Offriremo esperienze indimenticabili, assicurandoci il comfort più assoluto – dice Roberto Martinoli, ceo di Silversea – Fin dalle prime fasi di pianificazione, ogni decisione è stata presa per rafforzare la connessione tra i nostri ospiti e questa destinazione spettacolare e unica».

La nave  avrà più alto rapporto equipaggio/ospiti (1:1.16) e il più alto rapporto guide/ospiti (1:10) delle isole Galapagos, all’insegna di un servizio personalizzato senza precedenti. Questo anche per l’esperienza in suite: Silver Origin, infatti, sarà l’unica nave delle Galapagos a offrire un maggiordomo e i suoi servizi a ogni camera.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *