Msc Virtuosa float out varo tecnico Msc Crociere

Varo tecnico per Msc Virtuosa, che arriverà nell’autunno 2020

Sarà un altro anno importante il 2020 per Msc Crociere, con numeri in crescita e un altro grande battesimo: quello di Msc Virtuosa, la cui consegna è prevista a ottobre prossimo.

Intanto a fine 2019 è stato celebrato il varo tecnico della nave presso Chantiers de l’Atlantique a Saint-Nazaire, il terzo evento che Msc Crociere ha festeggiato nell’arco di poche settimane nei cantieri francesi. Il float out ha seguito infatti la consegna di Msc Grandiosa e la cerimonia del taglio della lamiera di Msc Europa, la prima di cinque navi alimentate a gas naturale liquefatto (Gnl), avvenute alla fine di ottobre.

Msc Virtuosa, attesa quest’anno, è la seconda nave classe Meraviglia-Plus (la prima è la gemella varata a novembre Msc Grandiosa) e adesso è in bacino per le successive lavorazioni.

Come da tradizione, il viaggio inaugurale di quella che sarà la nuova ammiraglia partirà poi da Genova a novembre 2020 con una crociera di 7 notti nel Mediterraneo occidentale. Alla stagione invernale nel Mediterraneo, seguirà il Nord Europa per visitare i fiordi norvegesi e le capitali scandinave del Mar Baltico per tutta l’estate del 2021.

Tornando ai numeri, Msc Virtuosa sarà la sesta nave della compagnia a entrare in servizio dal 2017 e, come Grandiosa, presenterà tecnologie ambientali all’avanguardia tra cui un sistema di riduzione catalitica selettiva (Scr) che riduce dell’80% le emissioni di ossido di azoto nell’aria, un sistema ibrido di pulizia dei gas di scarico (Egcs) che taglia del 97% le emissioni di ossido di zolfo e di un sistema di trattamento delle acque reflue di nuova generazione (Awts). La nave, come le altre di nuova costruzione dal 2017, sarà dotata di un sistema di elettrificazione da terra che consentirà la connessione alla rete elettrica locale per ridurre le emissioni durante l’ormeggio.

Virtuosa avrà – come già la gemella Grandiosa – una lunga promenade con ristoranti, sovrastata da una galleria schermo a led lungo 93 metri, due spettacoli in esclusiva del Cirque du Soleil at Sea e in ogni cabina la prima assistente di crociera personale virtuale al mondo, Zoe.

Dopo Msc Virtuosa, nel 2023 ci sarà la terza nave della classe Meraviglia-Plus alimentata a Gnl. La compagnia sta investendo 5 miliardi di euro nella costruzione di cinque navi alimentate a gas naturale liquefatto. Le altre quattro faranno invece parte della World Class il cui prototipo, Msc Europa, entrerà in servizio a maggio 2022.

Tutte le navi World Class, e anche il prototipo Meraviglia-Plus, saranno costruite presso il cantiere Chantiers de l’Atlantique a Saint Nazaire, in Francia, nell’ambito di un piano industriale del valore di 11,6 miliardi di euro, che consentirà all’attuale flotta di Msc Crociere di raggiungere le 25 unità entro il 2027.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *