Le crociere per nudisti tornano nel 2022

crociere per nudisti

Si chiama Bare Necessities, che tradotto significa il “minimo necessario”. Quello “stretto indispensabile” del Libro della Giungla di disneyana memoria, ma che nella fattispecie è il nome di una società americana che organizza crociere per nudisti.

Riparte il 13 febbraio 2022 dalla Florida, dopo essersi fermata durante la pandemia. Si chiamerà Big Nude Boat la crociera per nudisti di due settimane in partenza da Tampa, scelta come porto di imbarco per via del suo “facile accesso dai resort per nudisti in Florida”, come riporta la community Facebook “Crocieristi italiani”.

L’itinerario di crociere prevede tappe a Curacao, Porto Rico, Panama, Colombia e Bonaire, nella Repubblica Dominicana e alle Bahamas.

Gli ospiti salperanno a bordo di Carnival Pride, una delle navi di classe Spirit della compagnia Carnival Cruise Line, che ha un tema decorativo che include statue e dipinti di nudi classici.

Difatti Bare Necessities annuncia: “Ci sentiremo come a casa”. La società noleggerà l’intera nave a uso esclusivo, rendendola un ambiente confortevole per tutti gli ospiti ed evitando imbarazzi che potrebbero crearsi se ci fossero anche ospiti non nudisti.

Questi viaggi sono vietati ai minori di 18 anni, senza eccezioni.

È la crociera più lunga organizzata finora da Bare Necessities, che però nel 2022 ha già un altro evento in programma: un viaggio di andata e ritorno sul Royal Clipper da Venezia, che è già tutto esaurito.

Crociera per nudisti non significa davvero e sempre total nude: si può stare nudi a bordo, ma l’abbigliamento è obbligatorio nelle aree pubbliche, nei corridoi, nei ristoranti di specialità e nella sala da pranzo principale, nella spa. Quando ci si avvicina a un porto, il capitano chiede agli ospiti di essere vestiti, così come potrà richiederlo in casi specifici. L’abbigliamento è richiesto anche sui balconi delle cabine. Gli accappatoi non sono ammessi nelle sale da pranzo, nel casinò o nelle sale di spettacolo.

Per il resto c’è libertà: di essere nudi, prendere il sole e nuotare in piscina nelle aree esterne della nave. L’uso di un asciugamano o di un altro tessuto quando si è seduti nudi è uno standard internazionale e fa parte del galateo naturista.

Negli itinerari delle crociere per nudisti sono previste soste in destinazioni dove di visitano spiagge per nudisti e anche le tappe nelle isole private delle compagnie prevedono di poter passare l’intera giornata nudi.

Nella vita di bordo si applicano le regole della comunità naturista e sono regolarmente programmate attività come balli, intrattenimento, giochi, eventi, feste in costume, workshop, massaggi, fotografia o meditazione.

La società organizzatrice tiene a precisare, ove ce ne fosse bisogno, che l’attività sessuale aperta è severamente vietata in pubblico, così come la sollecitazione di tale attività, pena l’espulsione dalla nave. Anche lingerie e abbigliamento fetish non sono ammessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *