Msc Magnifica

L’offerta di Msc Grandiosa e Msc Magnifica, le prime navi a ripartire dall’Italia

Msc Crociere riparte ad agosto con due navi. La prima, Msc Grandiosa, salpa il 16 agosto dall’homeport di Genova per crociere di 7 notti nel Mediterraneo occidentale, toccando Civitavecchia, Napoli, Palermo e Malta. La seconda è Msc Magnifica, che navigherà invece nel Mediterraneo orientale, sempre per crociere di 7 notti: Bari, Trieste, Corfù, Katakolon e Pireo. Le vendite per entrambi gli itinerari sono aperte.

Msc Grandiosa è la nuova ammiraglia della compagnia, varata nel novembre 2019, è la prima nave della classe Meraviglia plus. È in grado di offrire un ampio ventaglio di esperienze per gli ospiti, grazie a una promenade in stile Mediterraneo con un soffitto a led, a una ricca scelta di ristoranti internazionali, tra cui 5 ristoranti tematici e all’esclusiva area dell’Msc Yacht Club che su questa unità è stata ulteriormente potenziata.

La nave è dotata in ogni cabina di Zoe, la prima assistente personale di crociera virtuale al mondo, e dei nuovi aggiornamenti del programma digitale interattivo Msc for Me. Il Cirque du Soleil at Sea sarà temporaneamente sospeso a bordo di Msc Grandiosa a causa delle restrizioni di viaggio per gli artisti internazionali che si esibiscono negli spettacoli. Questi spettacoli nella Carousel Lounge a poppa della nave verranno però sostituiti da esibizioni altrettanto coinvolgenti di musica dal vivo, tra cui i concerti “The Beatles A Musical Celebration” e “Who’s Who A 60’s Musical Celebration”, con un’offerta maggiore che terrà conto della necessità di distanziamento sociale nei luoghi chiusi.

Msc Magnifica promette agli ospiti relax e molto spazio a disposizione, con le spaziose cabine con balcone e gli ampi spazi per le aree ristoro con quattro ristoranti e 11 bar. Inoltre prevede una vasta gamma di attività per l’intrattenimento. Tra le principali strutture a bordo della nave ci sono: la piscina con magrodome, un grande teatro di prua, un casinò, una discoteca panoramica, un cinema 4d e molto altro ancora.

Il totale, tra le due navi, saranno 6 i porti di imbarco italiani, e per entrambi gli itinerari sarà possibile iniziare e terminare la crociera da uno qualsiasi di questi scali, scegliendo quello più comodo da raggiungere. Per

Per ridurre al minimo il contatto con altre persone durante il viaggio per raggiungere il porto d’imbarco, favorendo gli spostamenti in autonomia, la compagnia dà la possibilità di inserire all’interno del biglietto anche il parcheggio in porto per la propria automobile.

Entrambe le navi implementano il protocollo di salute e sicurezza presentato da Msc Crociere, che prevede misure più stringenti rispetto alle linee guida del Comitato tecnico scientifico e a quelle europee. Come il test universale con tampone Covid-19 a immunofluorescenza pre imbarco per tutti gli ospiti e per l’equipaggio prima di ogni crociera, test rapido che fornisce risultati in 30 minuti.

Sarà possibile scendere nei vari porti per le escursioni, che saranno “protette” e organizzate esclusivamente dalla compagnia; inoltre nel prezzo del biglietto è inclusa la copertura assicurativa in caso di contagio prima, durante o dopo la crociera; a bordo il servizio sanitario è stato ulteriormente potenziato.

Il maggior distanziamento fisico è garantito grazie anche a una capienza ridotta della nave (70% max).

Ci sono nuove modalità di accesso ai ristoranti. E per gli amanti del buffet, il servizio è confermato ma è stato completamente ridisegnato, con il personale di bordo che si occuperà di servire al tavolo le pietanze scelte dagli ospiti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *