Msc Crociere riparte porto Genova

Msc Crociere riparte il 16 agosto dall’Italia

L’ok definitivo è arrivato con il dpcm del 7 agosto, che da Ferragosto permette la ripartenza delle navi da crociera dall’Italia. Con la data ufficiale, è arrivato anche l’annuncio di Msc Crociere, che ad agosto riparte. La prima nave a riprendere le operazioni sarà Msc Grandiosa, attuale ammiraglia della flotta varata nel 2019, che salperà da Genova domenica 16 agosto.

L’itinerario prevede 7 notti nel Mediterraneo occidentale, a partire dall’homeport di Genova, verso Civitavecchia, Napoli, Palermo e Malta (La Valletta).

La seconda nave a prendere il mare sarà Msc Magnifica sabato 29 agosto, per crociere sempre di 7 notti, però nel Mediterraneo orientale, con tappe a Bari, Trieste, Corfù, Katakolon e Pireo (Atene).

Saranno dunque in tutto 6 i porti di imbarco italiani, e per entrambi gli itinerari sarà possibile iniziare e terminare la crociera da uno qualsiasi di questi scali, scegliendo quello più comodo da raggiungere. “Abbiamo deciso di offrire ai nostri ospiti la possibilità di partire scegliendo tra ben sei porti italiani: Genova, Trieste, Civitavecchia, Napoli, Bari e Palermo. Le navi saranno quindi raggiungibili, dalla maggior parte delle persone, con un viaggio che in media non supera le due ore di macchina – ha spiegato Leonardo Massa, managing director Italia di Msc Crociere – Per ridurre al minimo il contatto con altre persone durante il viaggio per raggiungere il porto d’imbarco, abbiamo dato inoltre la possibilità di inserire all’interno del biglietto anche il parcheggio in porto per la propria automobile. Credo di poter affermare che abbiamo messo a punto una formula di vacanza che non è solo la più divertente e vantaggiosa in termini di qualità/prezzo, ma è soprattutto la più sicura in assoluto dal punto di vista sanitario”.

Entrambe le navi implementano l’innovativo protocollo di salute e sicurezza presentato da Msc Crociere nei giorni scorsi, che prevede misure addirittura più stringenti rispetto alle linee guida del Comitato tecnico scientifico e a quelle europee. Una fra tutte, il test universale con tampone Covid-19 a immunofluorescenza pre imbarco per tutti gli ospiti e per l’equipaggio prima di ogni crociera, test rapido che fornisce risultati in 30 minuti.

Inoltre, escursioni “protette” organizzate esclusivamente dalla compagnia; copertura assicurativa in caso di contagio prima, durante o dopo la crociera; maggior distanziamento fisico a bordo grazie anche a una capienza ridotta della nave (massimo il 70% della capienza totale); nuove modalità di accesso ai ristoranti e un buffet completamente ridisegnato; infine, un servizio sanitario di bordo ulteriormente potenziato.

La compagnia si è impegnata a garantire ogni aspetto del viaggio dei propri ospiti: della prenotazione all’imbarco, dallo svolgimento della vita di bordo al ritorno a casa. Nella fase iniziale di ripresa delle operazioni, le due navi che opereranno in Mediterraneo per questa stagione estiva accoglieranno solo ospiti residenti nei Paesi Schengen.

Al momento, Msc Crociere ha cancellato tutte le altre crociere nel Mediterraneo dal 16 agosto al 31 ottobre compreso. A chi aveva già prenotato verrà offerto un voucher Future Cruise Credit (Fcc) e un credito da utilizzare a bordo fino a 400 euro, validi su qualsiasi nave con qualsiasi itinerario della flotta fino a 18 mesi dalla data di emissione. Gli ospiti residenti in Italia e negli altri Paesi Schengen – salvo eventuali restrizioni previste dalle autorità italiane – in aggiunta al voucher possono trasferire la propria prenotazione su una delle crociere di quest’estate di Grandiosa o Magnifica, ricevendo in aggiunta fino a tre escursioni a terra gratuite a seconda della categoria prenotata. Inoltre, anche gli ospiti residenti nei Paesi Schengen – salvo eventuali restrizioni previste dalle autorità italiane – già in possesso di un voucher Fcc di precedenti crociere cancellate, possono utilizzare il loro voucher per queste due navi, usufruendo fino a tre escursioni a terra gratuite.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *