Tui Cruises

Crociere ripartono in Germania e Taiwan, attesa per l’Italia

Qualcosa si muove sul fronte crociere. La compagnia di crociere tedesca Tui Cruises, come annunciato, ha ridato il via alle operazioni in Germania il 24 luglio con la Mein Schiff 2 che è tornata a navigare per la prima volta dallo stop dell’industria navale per il Covid.

La nave è salpata da Amburgo per una minicrociera di tre giorni nel Mare del Nord di sola navigazione, verso la Norvegia, ospitando a bordo 1.200 persone (occupazione limitata al 60% per rispettare il distanziamento). Oltre alle distanze di sicurezza, a bordo possono essere necessarie le mascherine. I passeggeri hanno compilato un questionario sanitario prima dell’imbarco e sono stati sottoposti a controlli della temperatura.

Le compagnie tedesche di navi da crociera propongono minicrociere per riavviare l’attività. A giugno, Tui Cruises aveva annunciato che avrebbe riavviato alcune operazioni in estate.

Sempre in Germania, Aida ha annunciato l’intenzione di riavviare le operazioni ad agosto con la prima partenza il 5 con AidaPerla, da Amburgo.

In tutt’altra parte del mondo, anche Dream Cruises ha fatto ripartire le crociere: il 26 luglio da Taiwan con itinerari island hopping della nave Explorer Dream, al momento solo per il mercato di Taiwan. Crociere domestiche, quindi. In questo caso con scali e discesa dei passeggeri nelle isole di Peng Hu, Matsu Island e Kinmen e Hualien.

La compagnia del gruppo Genting Hong Kong ha migliorato i protocolli di igiene e sicurezza per passeggeri ed equipaggio a bordo, tra cui sanificazione approfondita delle cabine, pulizia costante degli spazi comuni; ventilazione al 100% di aria fresca in tutti gli ambienti della nave; procedure di manipolazione sicura di cibi e bevande; distanziamento sociale nei ristoranti e in tutte le aree pubbliche e di intrattenimento. Per la ripartenza sono stati avviati processi di screening sanitario pre imbarco e per gli sbarchi. A bordo sono stati anche realizzati reparti di isolamento nel centro medico e le cabine possono essere convertite come stanze per eventuali quarantene.

Qualche nave da crociera comincia a salpare i mari e intanto in Italia si attende, entro la fine della settimana, la decisione del governo sulla ripartenza delle navi dai porti italiani che potrebbe portare al riavvio graduale delle crociere da metà agosto, con Msc Crociere e Costa Crociere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *