Costa neo Riviera AidAmira

A Genova il Gruppo Costa trasforma Costa neoRiviera in Aidamira

Il Gruppo Costa Crociere farà a Genova un importante lavoro di restyling su una nave della flotta, con un investimento complessivo di 50 milioni di euro, al cantiere di San Giorgio del Porto.

Con la firma dell’accordo tra Michael Thamm, amministratore delegato del Gruppo Costa e Carnival Asia e Ferdinando Garrè, amministratore delegato di San Giorgio del Porto, partiranno i lavori che dureranno circa un mese e porteranno alla trasformazione di Costa neoRiviera, che finora è stata in servizio per il marchio Costa Crociere, nella nuova Aidamira, destinata invece al marchio tedesco Aida Cruises. Tutti e due i marchi fanno parte del Gruppo Costa Crociere.

I lavori coinvolgeranno circa 1000 addetti, di cui circa 150 saranno addetti diretti del cantiere.

«Questo investimento sulla città di Genova, con un partner come San Giorgio del Porto, è un segno tangibile del nostro legame con Genova e la Liguria e dell’impatto positivo che il nostro Gruppo può creare sul territorio – ha dichiarato Michael Thamm – In un anno il Gruppo ha generato in Europa un impatto economico di 12,6 miliardi di euro e oltre 63mila posti di lavoro. La cantieristica navale rappresenta la parte più consistente di questo impatto. L’Italia è tra le mete preferite, con 3,2 milioni di passeggeri movimentati, cifra destinata a crescere anche grazie ad Aidamira, che nella prossima estate farà scalo in tre porti del Sud Italia».

L’ultima crociera di Costa neoRiviera – 11 notti nel Mediterraneo – si concluderà il 29 ottobre 2019 a Savona. Già il giorno successivo la nave arriverà a Genova e inizieranno  i lavori, che dureranno sino al 28 novembre. Al termine, verrà fuori una nave completamente rinnovata, che poi arriverà a Palma di Maiorca il 29 novembre per essere ribattezzata con il nome di Aidamira.

La nave sarà la quarta unità della famiglia “Aida Selection” e disporrà di ampi spazi all’aperto, 5 ristoranti, 7 bar, un’area benessere di 1.100 metri quadri e 700 cabine (125 con balcone o terrazza solarium privata).

Dopo la crociera di vernissage di 4 notti nel Mediterraneo occidentale, la nave si posizionerà in Sudafrica, proponendo crociere di 14 giorni da Città del Capo. Da maggio a settembre 2020 alternerà due diversi itinerari di una settimana, combinabili in unica crociera di 14 giorni, con partenza da Corfù: uno diretto ad Atene, Santorini, Creta e Brindisi, e l’altro a Malta, Catania, Crotone, Olimpia e Cefalonia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *