Seabourn Ovation Vita a Bordo

Cosa portare in crociera: ecco cosa mettere in valigia

La scelta e la prenotazione della vacanza sembravano la sfida più ardua da affrontare. Eppure, con l’avvicinarsi della data di partenza l’ansia comincia a farsi strada al sopraggiungere della domanda: cosa portare in crociera?

La risposta istintiva è dipende: dalle destinazioni, dalla nave, dal tipo di viaggio che si vuole fare, da quanto tempo si decide di passare a bordo e a terra. Però ci sono alcuni accorgimenti validi a prescindere, che si tratti di navigare tra le acque dei Caraibi o lungo le coste frastagliate dei Fiordi norvegesi.

Ecco cosa portare in crociera ovunque si decida di andare: documenti personali e di viaggio, carta di credito e/o contanti, medicine o dispositivi medici, caricabatterie, costume da bagno, crema solare, occhiali da sole, macchina fotografica, scarpe comode per le escursioni, shorts e magliette, almeno un paio di pantaloni lunghi, un maglioncino, un vestito elegante, un capo bianco e, se si hanno bambini piccoli, pannolini, biberon e alimenti specifici.

A bordo invece ci sono già lenzuola e asciugamani, teli mare, sapone, shampoo e bagnoschiuma, asciugacapelli.

Abbiamo quindi una prima idea su cosa mettere in valigia per la crociera. Ma analizziamo più nel dettaglio la variabile clima. Di certo fare un tour negli Emirati Arabi non è uguale a esplorare le capitali del Nord Europa, e non solo per il paesaggio. Il consiglio spassionato, e valido per tutti i tipi di crociera, al di là del numero di maglioni o parei che riempiranno la valigia, è prevedere di vestirsi a strati. Così non ci si troverà impreparati al passaggio dall’aria condizionata o riscaldamento delle proprie cabine, alla temperatura a prua della nave o negli spazi comuni, oltre ovviamente, come già detto, alle temperature di quando si scende a terra per le escursioni.

In fase di preparazione, è bene tener presenti le tre situazioni tipo della crociera: la navigazione vera e propria (da affrontare con capi comodi o abbigliamento sportivo per godere delle attività e delle attrattive, spesso legate allo sport, al fitness, o al benessere nella Spa); la cena e la sera (è bene portare qualche abito elegante: lungo o corto per le donne, da indossare con i tacchi o con le ballerine; pantaloni, giacca e camicia per gli uomini; a volte sono previste serate di gala che richiedono un dress code preciso e in questo caso è bene verificare sul sito della compagnia con cui si parte); le escursioni (per cui è il caso di dotarsi di crema solare, cappello e occhiali da sole, giacca a vento impermeabile, zaino o marsupio, pashmina utile sia per il freddo che per coprirsi nei luoghi di culto).

E c’è anche cosa non mettere in valigia: sulle navi da crociera ci sono oggetti off limits, come il ferro da stiro, le piastre per capelli o piccoli elettrodomestici che scaldano, che sono banditi dalle norme di sicurezza di bordo. Limiti compensati, se necessario, dalla presenza dell’hair stylist o dal servizio lavanderia della nave.

Se c’è spazio, all’interno della valigia si possono mettere accessori per l’intrattenimento a bordo, come carte, giochi da tavolo, dispositivi elettronici, libri.

Una volta preparata la valigia, bisogna ricordarsi di pesarla. Le compagnie di navigazione prevedono un limite di peso da imbarcare, oltre il quale si applica un sovrapprezzo. Di solito il range è tra i 20 e i 30 chilogrammi. Conviene sempre lasciare un po’ di spazio in valigia, soprattutto se si intende acquistare qualche souvenir.

Cosa portare in una crociera Msc, Costa, Royal Caribbean, Norwegian, etc.? Nonostante possano esserci leggere differenze tra una compagnia e l’altra, o anche tra una crociera e l’altra (pensiamo per esempio a feste o serate a tema per cui potrebbe essere necessario un abbigliamento particolare), le indicazioni date valgono per tutti.

Articoli correlati

One thought on “Cosa portare in crociera: ecco cosa mettere in valigia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *